! Bisogno di supporto? Scrivi pure, non serve registrarsi!

#1di eleonora373 - 28 Sep 2011 18:31:19

eleonora373
Passante
Registrato: 28 Sep 2011
Messaggi: 1

Prestazione occasionale tra privati

Prestazione occasionale tra privati

Salve a tutti,

vorrei un'informazione su una prestazione occasionale tra privati: dovrei lavorare come educatrice in maniera domiciliare con un bambino autistico. A pagarmi sarà direttamente la famiglia. La famiglia però ha bisogno che io rilasci una ricevuta attestante il pagamento nei miei confronti. Ho pensato quindi alla prestazione occasionale, che mi è capitato di fare in passato per enti con cui ho collaborato.

DOMANDA: è vero che non c'è ritenuta d'acconto? poniamo che la notula sia di 200 euro, sicgnifica che io prendo 200 euro e non ci paghiamo le tasse nè io nè loro?

ho trovato in una discussione chiusa su questo forum che la prestazione occasionale tra privati è esente da ritenuta d'acconto, ma vorrei essere sicura, prima di trovarmi a tirare fuori soldi in dichiarazione dei redditi!

grazie mille!

Non in linea

#2di Jack - 29 Sep 2011 00:22:56

Jack
Deus ex machina
Registrato: 22 Jul 2007
Messaggi: 1'577
Sito web

Re: Prestazione occasionale tra privati

Ciao, benvenuta. wink

Sì, è corretto. La prestazione è netta. Se non hai altri redditi e non superi perciò la soglia annuale non devi fare dichiarazione. Altrimenti si indicano tra gli "altri redditi". Naturalmente, come negli altri casi, è anche importante che la prestazione rivesta davvero carattere di occasionale.

J


Oscon: il facsimile di contratto e prestazione occasionale! smile

Non in linea

#3di glm2006ITALY - 29 Sep 2011 09:20:51

glm2006ITALY
Guru Osconiano - moderatore globale
Da Novara/Vercelli
Registrato: 22 Aug 2009
Messaggi: 1'188
Sito web

Re: Prestazione occasionale tra privati

Ciao Jack in un caso come questo come si può rimanere nella "occasionalità"?

Per Eleonora: guarda potresti pure dire che lavori gratis lo stato VUOLE LE TASSE SEMPRE E COMUNQUE  mad


glm2006ITALY - Molina Gianluca
My web site: www.webepc.it

Non in linea

#4di Jack - 5 Oct 2011 04:59:52

Jack
Deus ex machina
Registrato: 22 Jul 2007
Messaggi: 1'577
Sito web

Re: Prestazione occasionale tra privati

glm2006ITALY ha scritto:

Ciao Jack in un caso come questo come si può rimanere nella "occasionalità"?

Se il lavoro è di 30 giorni per ciascun committente e non supera i 5000 euro sì.

J


Oscon: il facsimile di contratto e prestazione occasionale! smile

Non in linea

#5di neurone3 - 27 Oct 2011 18:28:05

neurone3
Ospite

Re: Prestazione occasionale tra privati

Salve io vorrei capirci di più.
Spiego la mia situazione di modo che qualcuno possa rispondermi.
Sono attualmente impiegato in un un contratto a progetto di 6 mesi e percepisco 2400euro netti da questo in totale.
Vorrei però anche assemblare pc a privati.
Detto questo se io trovo un privato che vuole acquistare un pc, io ordino i pezzi monto il pc e supponiamo che oltre al costo dei pezzi io chieda 200 euro di manodopera, come devo fare per essere in regola, escludendo ovviamente l'opzione di aprire partita iva?

#6di sandro.oliva - 28 Oct 2011 07:49:04

sandro.oliva
Guru Osconiano
Registrato: 24 May 2010
Messaggi: 834

Re: Prestazione occasionale tra privati

neurone3 ha scritto:

supponiamo che oltre al costo dei pezzi io chieda 200 euro di manodopera, come devo fare per essere in regola, escludendo ovviamente l'opzione di aprire partita iva?

Ciao, a parte che 200 per il solo assemblaggio è un prezzo fuori mercato.. smile ma penso era solo "per esempio" vero ? smile

Il fatto di acquistare del materiale, modificarlo, e rivendere il tutto, non rientra propiamente nelle prestazioni occasionali di lavoro. Neanche il "puro" montaggio si potrebbe fare con partita iva da consulente, perchè è un lavoro da artigiano. Quindi per essere in regola dovresti aprire partita iva e ditta artigiana. Il resto sono tutte strade un pò "così".

Sandro

Non in linea

#7di dalmina 11 - 13 Feb 2012 20:40:10

dalmina 11
Ospite

Re: Prestazione occasionale tra privati

Ciao, sono una logopedista, ho appena ultimato un contratto di 6 mesi con ente pubblico ed ho chiesto la disoccupazione ordinaria. Se nel contempo dovessi svolgere terapie a pazienti privati potrei fare ricevute per prestazioni occasionali?
Se ho capito bene, fino a 4.800 euro annui non incidono sulla domanda di disoccupazione ordinaria, è corretto?
Il limite dei 30 gg per committente è riferito a ipotetiche 30 terapie?

Grazie per l'aiuto che vorrete darmi e complimenti per il servizio che offrite

#8di Jack - 14 Feb 2012 08:01:20

Jack
Deus ex machina
Registrato: 22 Jul 2007
Messaggi: 1'577
Sito web

Re: Prestazione occasionale tra privati

dalmina 11 ha scritto:

Ciao, sono una logopedista, ho appena ultimato un contratto di 6 mesi con ente pubblico ed ho chiesto la disoccupazione ordinaria. Se nel contempo dovessi svolgere terapie a pazienti privati potrei fare ricevute per prestazioni occasionali?
Se ho capito bene, fino a 4.800 euro annui non incidono sulla domanda di disoccupazione ordinaria, è corretto?

premettendo che non sono un esperto di diritto del lavoro, mi risulta di sì.

Il limite dei 30 gg per committente è riferito a ipotetiche 30 terapie?

Teoricamente. Trenta, tuttavia, mi pare un numero un po' eccessivo. Ricorda che il lavoro deve essere occasionale: se effettui trenta terapie significa circa 3 terapie al mese, ovvero qualcosa con un impegno non così occasionale. Leggi qui per la definizione legale. Vista la variabilità di interpretazioni, mi premurerei di chiedere sia all'inps sia all'agenzia delle entrate della tua zona per avere maggiore certezza.

J


Oscon: il facsimile di contratto e prestazione occasionale! smile

Non in linea

#9di Tiziana5 - 15 Feb 2012 11:07:50

Tiziana5
Passante
Registrato: 13 Feb 2012
Messaggi: 2

Re: Prestazione occasionale tra privati

Ciao, volevo avere informazioni riguardo una ricevuta per prestazione occasionale di circa 200 euro tra privati. Sono una dietista e sino allo scorso anno avevo partita IVA con una società, emettevo fatture per prestaziono sanitarie esenti IVA. Ora la società è stata trasformata e non svolge attività nella sanità, pertanto se mi capita di svolgere prestazioni occasionali farò ricevuta, come in questo caso, tra la sottoscritta e un privato. Per ora non ho aperto nessuna posizione, poichè non lavoro, solo occasionalmente. Nella ricevuta devo inserire la ricevuta d'acconto del 20%, oppure devo ometterla perchè tra privati non viene conteggiata, specificando solo esente IVA?
Grazie della risposta, saluti
Tiziana5

Non in linea

#10di geppo1472 - 28 Feb 2012 13:52:20

geppo1472
Ospite

Re: Prestazione occasionale tra privati

Salve vorrei un consiglio, sono un privato disoccupato, ho trovato un lavoretto da sistemare una serratura ad una porta e ho chiesto 50€ per il tempo impiegato, ora la sig mi chiede la ricevuta come mi devo comportare ? ho letto un pò il forum ma sono andato nel marasma dato che e per me la 1° volta grazie .

Risposta rapida

Scrivere il messaggio e inviare
Anti spam

Non dimenticare la prima lettera maiuscola!

Piè di pagina

Powered by FluxBB