! Bisogno di aiuto? Scrivi pure, la registrazione è facoltativa.

#2 Re: Sviluppo progetti, realizzazione e SEO » Percentuali sul guadagno, come garantirle » 2 Feb 2021 19:54:33

Buongiorno, il modello Oscon va rimodulato sul diritto dei brevetti (diritto industriale), oppure con forme diverse di partecipazione e cointeressenza.

#4 Re: Prestazioni occasionali » Prestazione occasionale psicologa » 20 Nov 2020 12:15:37

Buongiorno, da una rapida ricognizione del panorama normativo, non vi è una legge vera e propria a disciplinare la figura del terapista ABA. Tuttavia, importanti indicazioni le riceviamo dalla giurisprudenza.
Tribunale Paola, Sent., 17/07/2020 ha riconosciuto il metodo ABA come sistema terapeutico vero e proprio, rimborsabile dal sistema sanitario nazionale e indicato dall'istituto superiore di sanità come terapia a livello scientifico.
Per questo la maggior parte se non tutti i terapisti ABA hanno una formazione conferente alle attività da svolgere, siano essi terapisti, assistenti, caregivers ...; quindi sono psicologi, hanno lauree collegate a questi argomenti e percorsi formativi adeguati, ad es. la laurea di primo livello in terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva.
Ricordiamo che l'aba è riconosciuta dalle linee guida nazionali per il trattamento dell'autismo.

#5 Notizie di diritto » Rigettati i danni da recensione negativa su internet » 21 Oct 2020 16:12:54

StudioDuchemino
Risposte: 1

Sentenza n. 285/2020 pubbl. il 20/03/2020 Tribunale di Siena rigetta la richiesta di risarcimento del danno da recensione negativa a carico di un professionista su google Business.
Si tratta di un precedente giurisprudenziale pericoloso, che non tiene conto della portata diffamatoria di certi scritti che si possono alle volte inserire nelle recensioni e delle conseguenze sull'attività.

#6 Re: Prestazioni occasionali » Consulenza incidente stradale in prestazione occasionale » 15 Apr 2020 10:13:44

Si ricorda che la consulenza legale stragiudiziale (fuori delle aule di tribunale), se svolta in modo continuativo, pertiene unicamente agli avvocati iscritti agli appositi Albi. Si deve concludere, quindi, che per forza una consulenza di questo tipo svolta da altri soggetti dovrebbe essere occasionale. Attenzione, però, che il concetto di occasionalità nel diritto del lavoro può differenziarsi da quello nel diritto penale - esercizio abusivo della professione -, in quanto la cosiddetta prestazione occasionale può comportare, visti i limiti di guadagni annui, anche una certa continuità.
Ricordiamo che, comunque, "Commette abusivo esercizio di una professione, ai sensi dell'art. 348 c.p., chi - non abilitato all'esercizio della professione legale - svolge attività tipiche della professione forense quali tenere i contatti con la compagnia assicuratrice, far firmare quietanze all'esito delle trattative stragiudiziali, anche se si tratta di atti non attribuiti in via esclusiva a una determinata professione" (Cass. pen., Sez. V, 13/01/2017, n. 7630).
Riportiamo anche la conforme sentenza Cass. Pen. S.U., sentenza 23 marzo 2012, n. 11545 Cass. Pen. sez. V, sentenza 10 gennaio 2014, n. 646.

#7 Re: Contratto e nota di lavoro » Chiarimento clausola 10 contratto OSCON » 11 Feb 2020 18:09:31

Se non sbaglio è una clausola intitolata "termini di licenza", appunto.

#8 Re: Contratto e nota di lavoro » estetista part time-extra » 8 Jan 2020 13:53:03

Ci sono tantissime forme di collaborazione. E' ovvio che il lavoro dipendente ha regole ben precise e quindi è difficile conciliare le regole del lavoro subordinato con le cointeressenze e gli "utili" che si producono da precise attività. In generale, infatti, legare il compenso al risultato è possibile più nello schema della prestazione d'opera autonoma, che in quello del dipendente. La contrattazione di lavoro può comunque prevedere premi di risultato o di rendimento, nulla esclude che il datore di lavoro sia più "generoso" con il dipendente sulla base di accordi anche solo individuali. Nel corso degli anni si è assistito alla trasformazione dei premi di produttività e rendimento in componenti fisse della retribuzione, specialmente in virtù del fatto che erano continuativi ed elargiti a vaste aree di lavoratori; il tutto anche in assenza, certe volte, di accordi aziendali. Il datore di lavoro può elargire al dipendente dei benefici ulteriori, dei compensi extra e quindi dei premi che se regolari diventano parte della retribuzione intangibile. Il premio, che in alcuni casi fruisce di benefici fiscali, deve essere commisurato al fatturato, all'incremento di produttività o può essere legato alla qualità della prestazione.

#9 Re: Prestazioni occasionali » Compensi all'Amministratore al netto di imposte » 12 Nov 2019 11:28:50

Il problema nasce dall'equivoco che si crea quando si concorda il compenso. Il compenso, per non avere dubbi, dovrebbe essere sempre pattuito con frasi tipo "in tasca". Se pattuisco 100 e non aggiungo nulla, significa sempre con accessori. Però questo vuol dire che quando mi pagano, devono detrarre le tasse come sostituti di imposta. E' sempre meglio chiarirsi prima usando espressioni "soldi in tasca", "cifra in mano" o espressioni che tolgano ogni dubbio sul fatto che quello è l'importo da consegnare al netto di tutto. Se si usa l'espressione "al netto" non si ha certezza.

#10 Re: Prestazioni occasionali » Prestazione occasionale o altro? » 31 Oct 2019 16:16:21

E' probabile che in situazioni simili si debba fare riferimento a veri contratti di lavoro dipendente: ce ne sono mille forme, a chiamata, a tempo determinato, apprendistato ...; in queste situazioni è sempre meglio rivolgersi ad un consulente del lavoro.

#11 Re: Fisco e normative » art licensing » 12 Oct 2019 18:51:49

La complessità della questione presentata sul forum richiede una trattazione da parte di legale specializzato. Sul forum non si possono fornire pareri e consulti specifici, ma solo informazioni generiche sul diritto e sull'uso del modello OSCON.
Quando si verifica un abuso contrattuale, un inadempimento o quando sorge una complessa controversia sul contratto, è bene rivolgersi ad un avvocato civilista esperto di clausole contrattuali e obbligazioni al fine di ridurre al limite minimo i rischi di un eventuale risarcimento del danno.

#12 Re: Contratto e nota di lavoro » Collaborazione con una web agency » 25 Sep 2019 10:07:47

Io inserirei una clausola in cui specifico i limiti e le modalità di utilizzo della licenza. Si tratta chiaramente di un subappalto di servizi, in pratica l'agenzia vende un prodotto esternalizzandone completamente la produzione. E' importante essere chiari nella clausola, dicendo esplicitamente come stanno le cose, aggiungendo secondo me in questi casi una clausola esplicita con doppia sottoscrizione nella quale si dice espressamente che la web agency avrà facoltà di cedere una sola volta quella licenza o quel prodotto.

#13 Re: Prestazioni occasionali » Sfruttamento Opere di Ingegno - Clienti Extra EU » 17 Sep 2019 13:00:18

Sul discorso di politica fiscale concordo pienamente. Basta un'occhiata alla giurisprudenza fiscale degli ultimi venti anni e ci si rende conto che le cosiddette "interpretazioni" della Agenzia delle Entrate, spesso cassate dalle commissioni tributarie, sono un modo istituzionale per estendere le tasse ai cittadini.

#14 Re: Prestazioni occasionali » Sfruttamento Opere di Ingegno - Clienti Extra EU » 11 Sep 2019 15:33:58

Mi sembra strano ridurli ad una cessione di diritti d'autore, quando l'Agenzia delle Entrate li qualifica lavoro autonomo.

https://st.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/dossier/Norme%20e%20Tributi/2010/annuario-contribuente/lavoro-autonomo/4-01_ritenute-redditi-lavoro-autonomo_PRN.shtml

#15 Re: Contratto e nota di lavoro » Validità del contratto » 3 Sep 2019 11:09:57

Diego ha scritto:
StudioDuchemino ha scritto:

il modello può essere utilizzato per la conclusione "a distanza" ferme ovviamente le precauzioni relative alla vendita di servizi ai consumatori previste appunto dal Codice del Consumo.

La ringrazio per la risposta. Non ho soltanto capito cosa intende con questa frase. Pensa che il mio tipo di servizio rientri nella categoria della vendita di servizi ai consumatori?
Mi spiego meglio.. Crede che i miei clienti possano essere i consumatori che ha citato sopra quotata ? Grazie ancora


Non posso conoscere i suoi clienti, credo che se vuole approfondire debba farlo privatamente. In ogni caso, come giustamente detto, il modello è aggiornato costantemente per essere al passo con i tempi.

#16 Re: Contratto e nota di lavoro » Validità del contratto » 2 Sep 2019 18:38:37

Buongiorno.
Il contratto OSCON è valido, anche se formulato nel 2013, in quanto le norme sulla conclusione dei contratti sono inalterate dal 1942. In particolare, l'art. 1326 c.c., senza scendere nel dettaglio di una singola vicenda, dispone che il contratto si intende concluso nel momento in cui chi ha fatto la proposta ha conoscenza dell'accettazione dell'altra parte.
Nel diritto civile, quindi, lo schema tipico di conclusione del contratto è l'invio di una "proposta", seguito dall'accettazione.
In alcuni rari casi si possono verificare: l'esecuzione prima della accettazione, il comportamento concludente o il silenzio assenso.
Nel predisporre un contratto bisogna sempre tenere conto di chi siano le parti, applicando ove necessaria la disciplina del Codice del Consumo.
Qualora si voglia modificare e redigere un contratto specifico, bisogna rivolgersi ad un avvocato per un parere preventivo, in modo da evitare qualunque vizio che colpisca l'origine stessa del contratto.
La modulistica OSCON che si trova su questo sito è adattabile ad ogni circostanza di vendita e prestazione di servizi, specialmente quelli intellettuali e web e il modello può essere utilizzato per la conclusione "a distanza" ferme ovviamente le precauzioni relative alla vendita di servizi ai consumatori previste appunto dal Codice del Consumo.

Piè di pagina

Powered by FluxBB